Questione di misure

E dopo una grande primavera, una grande estate. Lo spero e ci credo. Primavera intensa, estate di cambiamenti. -Lavoro-. O anche semplice desiderio di conferme. -Passioni-. Tempo libero e tempo. Forse sì, forse no. Forse chissà. Dentro il caldo e languido respiro di luglio e agosto, che sembra liquefare la direzione del pensiero, boccate di aria fresca, sotto le stelle.

Chissà, magari stasera inauguro una serie di post dal mio balcone. Tira una certa brezza, si ragiona meglio.

No, di capire, non si finisce mai.

Per fortuna.

Comments