Life in technicolor

Nella storia capitano certi appuntamenti. Come quello di ieri a Washington. I giornalisti dedicano minuti dei tg al vestito di lei. Non sono così sicura che fare un collegamento con lo stilista di turno sia davvero così importante, ma è solo la mia opinione. Si vede che anche il colore vuole la sua parte nell'appuntamento. Tempo fa c'era chi ironizzava, e si parlava di abbronzatura. Chissà perchè i colori scandalizzano. Anzi, chissà perchè i colori diventano simboli di scandalo.

Io vivo una vita a colori, Life in technicolor dei Coldplay è la mia canzone del momento, nel blog ho uno spazietto ritagliato al colore che sento più vicino al mio stato d'animo del momento, gioco coi colori nelle mie fotografie. Il colore, i colori sono una forza notevole. È come vediamo il mondo. Come lo viviamo.

Dalla Cina adesso arrivano i pennarelli al benzene, e siccome questa sostanza cancerogena da sola non basta i produttori li hanno conditi anche con un pò di piombo e cromo in più rispetto ai limiti consentiti. Così, ancora una volta, proteggiamo i nostri cuccioli con la brava chimica. E il portafogli. Cioè, non li proteggiamo. Perché?

La terra, una, sola e unica, è definita il pianeta azzurro. [«Abusiamo della terra perchè la consideriamo una comodità che ci appartiene. Quando la vedremo come una comunità alla quale apparteniamo, potremo iniziare ad usarla con amore e rispetto». Aldo Leopold]

Quanti sono i colori? Di che colore è l'aria, in cui siamo immersi come i pesci nel mare? Quanti tipi di bianco avranno gli eschimesi per definire i vari tipi di neve? Bianco, ghiaccio, avorio, panna, beige... non toglieteci i colori, non toglieteci la possibilità di sognarne tutte le sfumature. Dateci pennarelli sani per disegnare un mondo a colori e tutti i colori del mondo.

Comments

  1. hai ragione laumig... i colori sono fondamentali e una vita priva di essi diventa triste e piatta!
    dimenticavo: carino il cambiamento...!

    ReplyDelete
  2. che bel post, Laura...

    ReplyDelete

Post a Comment