A piedi e in bici

Ieri sono rimasta appiedata, un paio di veloci parolacce all'inizio e poi ho portato e lasciato l'auto dal meccanico. Poi mi son detta, proviamo a sfruttare l'imprevisto a mio favore, a vivere la città andando a piedi, in autobus e in bicicletta. Fuori esercizio e afa a parte, è bello scoprire la città da un altro punto di vista. Un ritmo diverso. pedoni, ciclisti, passerotti, piccioni, cani, gatti, bambini, fiori, sorbetto, bar, aeroplani... segno che accantonare la comodità dell'auto fa bene. Devo solo recuperare la forma, dato che ho l'impressione di essere un pò un rottame.

Comments