Civiltà? No, grazie

Leggendo l'intervento "vediamoci chiaro..." di Pmor, mi è di nuovo venuta in mente una cosa a cui ogni tanto penso, a cui avevo pensato un paio di giorni fa vedendo una donna che camminava lungo un marciapiede col bastone bianco davanti a sé. Le nostre strade e marciapiedi fanno davvero schifo. Come può un non vedente captare col suo bastone tutte le schifezze che abbandoniamo per strada anzichè civilmente raccoglierle (cani), gettarle (cartacce, mozziconi e tutto il resto), per non parlare di altre schifezze tipo le schiarite di gola (sì, fa schifo, ma è vero, perchè non scriverlo?), o anche delle condizioni in cui lasciamo i bagni pubblici, dove magari persone in carrozzina non possono stare in bilico in piedi per non entrare in contatto con la tavoletta? Facile dire il Governo pensi a questo e a quello, quand'è che noi iniziamo a pensare al nostro piccolo?

Per la centesima volta voglio ripetere per ricordarlo meglio a me stessa: "Abusiamo della terra perchè la consideriamo una merce che ci appartiene. Quando la vedremo come una comunità alla quale apparteniamo, potremo iniziare ad usarla con amore e rispetto" (Aldo Leopold).

Comments