Beautiful mind

Uno non ha sempre mille parole da spendere. Soprattutto quando si rende conto che parlare e parlare diventa quasi un alibi del non voler reagire e agire. Come a volerci macinare dentro finchè a furia di parlare dello stesso dolore ci si sente come storditi; un pò come quando si ripete una stessa parola più volte di seguito e ad un certo punto questa perde di significato, come se la mente si auto-indolenzisse. Bisogna spezzare questi circuiti, che possono diventare pericolosi, si rischia di perdere dei minuti preziosi. Anche soltanto per apprezzare il fatto di essere qui e adesso e di poterne sorridere con quel sorriso, quello che viene dal cuore. Mente e cuore.

Comments