Ritorni

Oggi non ho molta voglia di lavorare. Cioè, se avessi del materiale su cui lavorare o qualcosa che sapessi di dover cercare, probabilmente mi darei una mossa. Invece sto ciondolando da un sito all'altro e da un blogspot sono ritornata sul mio blog. Venuta voglia di scrivere ancora un pò, di riaprire il diario e buttarci su ancora qualche riga o strafalcione interiore. Lascio scorrere da dentro a fuori e viceversa, in uno streaming of consciousness che non si sa dove inizia o finisce. Probabilmente se avessi qui il mio frigo strapperei qualche foglio e lo attaccherei col nastro adesivo.

Una volta avevo scritto che avevo voglia i riascoltare la musica e di comprare qualche bel cd di rock anni '70, ma non l'ho ancora fatto. Stamattina parlando con M. di musica (ed editoria) mi è venuta voglia di ascoltare di nuovo la musica. Vorrei metterla a tutto volume, ma poi mi sfratterebbero? Nel mio condo ci sono parecchie nonnine, ma se la ascoltassi di giorno forse non si lamenterebbero. Quando abitavo nella casa vecchia questo problema non c'era, spersa com'ero nella campagna. Chi se ne frega, adesso faccio quello che posso, c'è da divertirsi comunque, anche se non compro due casse stereo da mille megawatt. Ci sono sempre i concerti per questo.

Comments