L'antivigilia, la vigilia e compagnia bella

A pensarci bene, questi caldi giorni, un pò soli, un pò tristi, un pò carichi della speranza che poi tutto passa e si riprende almeno con il solito tran tran, qualcosa di positivo ce l'hanno pure. I ritmi sono allentati. sul lavoro, a casa, per le strade, al supermercato. Tutto ha un andazzo che sa di bradipo. Il rischio non è di stancarsi, ma di abituarsi. Pericoloso. Poi la settimana prossima chi lo dice al capo che era bello lavoricchiare come la settimana di ferragosto, senza troppe preoccupazioni, senza troppi grattacapi? Allora godiamocela, che il 20 è dietro l'angolo, un angolo vicino, vicinissimo.

Comments

  1. Beh, personalmente adoro questi giorni e le prospettive che portano con sé. Manca ormai poco ai primi di settembre, momento in cui mi trasferirò nel mio nuovo appartamento. Dalla casa di famiglia al mio appartamento da single. Vuoi non essere felice dei giorni che stanno per venire? Gioisco al solo pensiero dei giri all'Ikea per comprare mestoli, o il mitico bollitore da 6 euro e qualcosa. E i primi giri per gli acquisti inizieranno proprio qs settimana... che dire, mai soldi saranno stati spesi meglio.

    ReplyDelete

Post a Comment